mercoledì , 8 Dicembre 2021
Home / Giornali e tv ne parlano / MANOVRA, DE PALO: “ PERCHÉ ASSEGNO UNICO CON ISEE E SUPERBONUS NO?”

MANOVRA, DE PALO: “ PERCHÉ ASSEGNO UNICO CON ISEE E SUPERBONUS NO?”

MANOVRA, DE PALO: “ PERCHÉ ASSEGNO UNICO CON ISEE E SUPERBONUS NO?”

«Seguiamo il pressing dei partiti per cancellare il tetto a 25mila euro di Isee per il superbonus per le villette e ci piacerebbe che lo stesso slancio ci fosse anche sull’assegno unico e universale», dichiara Gigi De Palo, presidente nazionale del Forum delle Associazioni Familiari.
«Siamo al paradosso: in Italia se fai un figlio ti fanno i conti in tasca e ti costringono a dribblare infiniti paletti burocratici, ma se compri un monopattino, vai alle terme, prendi un nuovo televisore, ristrutturi casa, ottieni agevolazioni senza limiti di reddito. Va bene rilanciare i settori più colpiti dalla pandemia, ma in Italia dovremmo rilanciare anche la natalità e sappiamo che l’economia riparte se si mettono più risorse nelle tasche delle famiglie. Nel resto d’Europa è previsto un assegno per ogni figlio indipendentemente dal reddito, e non a caso la natalità non è in crisi come da noi».
Aggiunge ancora De Palo: «Noi perseveriamo aspettando il tanto atteso cambiamento epocale dell’assegno unico e universale, ma ci sorge il dubbio che forse si chiama assegno unico perché è l’unico che ha bisogno dell’Isee?».